Maturità in quattro anni in un’ottica di internazionalizzazione. Avviene all’Istituto Luigi Einaudi di Roma

WhatsApp
Telegram

Aprirsi al mondo e conseguire la maturità in quattro anni in un’ottica di internazionalizzazione. Avviene all’Istituto Luigi Einaudi di Roma, dove è possibile iscriversi all’indirizzo Rim international Steam. Il nuovo corso, già aperto alle iscrizioni, prenderà l’avvio con la costituzione della prima classe a partire dal prossimo anno scolastico 2022/23 e fa parte delle proposte formative del percorso tecnico Relazioni Internazionali per il Marketing. Ma sarà declinato in un’ottica cosmopolita con forti skill linguistiche e con un deciso carattere Steam, ovvero con un approccio all’apprendimento caratterizzato da una sperimentazione costante e capace di utilizzare la scienza, le tecnologie, l’ingegneria, l’arte e la matematica come bussole formative. Una filosofia dell’educazione che l’Istituto Einaudi porta avanti da anni, tanto da essere riconosciuta Scuola Polo per le Steam. E non solo. Per il suo impegno a favore dell’innovazione è anche Scuola Polo per il Premio Scuola Digitale e Scuola Polo 4.0 per l’Economia del Mare.

“Siamo felicissimi di proporre agli studenti un indirizzo così stimolante e prendere parte alla straordinaria sperimentazione quadriennale messa a punto dal ministero dell’Istruzione – dice Marina Di Foggia, vicepreside dell’IIS Luigi Einaudi – e invito tutti a non cadere nell’errore di pensare che si tratti soltanto di accorciare di un anno la scuola superiore. Il Rim International Steam prevede innovazione digitale, stage, didattica laboratoriale, un’organizzazione scolastica flessibile, il potenziamento delle materie linguistiche e Steam e coglierà al meglio le opportunità che il territorio offre a supporto della formazione”. E nel farlo uniformerà i nostri studenti a quelli europei: dal Belgio alla Spagna, dalla Francia ai Paesi Bassi, i ragazzi e le ragazze accedono un anno prima all’università e al mondo del lavoro. Con la sperimentazione quadriennale, già attivata in 100 scuole e che dal prossimo anno scolastico aumenterà a 1000, anche l’Italia punta a questa possibilità. È chiaro che non ci saranno “sconti”: il corso di studio assicura il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e delle competenze previsti per i percorsi quinquennali ma entro il termine del quarto anno. Alla maturità gli studenti saranno in grado di muoversi nell’ambito della comunicazione aziendale e del marketing, avranno studiato tre lingue e discipline innovative e avanzate, come l’economia geopolitica, le relazioni internazionali e le tecnologie della comunicazione. Con potenziamento linguistico in metodologia Clil a partire dal terzo anno, più laboratori e insegnamenti opzionali, una rimodulazione del calendario scolastico annuale e dell’orario settimanale delle lezioni, approfondimenti di educazione civica, transizione ecologica, sviluppo sostenibile, potenziamento discipline Steam e digitale.

WhatsApp
Telegram