Maturità, il voto? Importa, ma ci sono altri valori cui ispirarsi. Lettera

Lettera

Inviata da Massimo Sgarbi – Care Ragazze e Cari Ragazzi buongiorno. Sono Massimo Sgarbi ed ho il piacere di essere il presidente della Commissione che vi farà l’esame.

Contrariamente al solito, non avrò modo di vedervi tutti assieme, quindi ho chiesto alle vs insegnanti di girarvi il mio saluto e il mio in bocca al lupo per il vs esame. Oltre a non dover fare gli scritti, avete il vantaggio di fare il colloquio con insegnanti che conoscete bene, quindi state tranquilli e sentitevi completamente a vs agio. E’ normale avere un pochino di ‘paura’ per l’esame, ma non sarà altro che una “chiaccherata di carattere culturale” sulle cose che avete affrontato durante l’anno e sulle vs esperienze PCTO e “Cittadinanza e Costituzione”. E’ ovvio che la cosa richieda impegno, ma è altrettanto scontato che quando si prepara un esame ci si impegna, non importa se è quello della patente o un esame universitario.

Spero che l’esame vi dia soddisfazione, che risponda alle vs aspettative, che apprezziate la qualità delle domande dei vs insegnanti e soprattutto quella delle vs risposte. Il voto? Importa, ma in questo periodo vi sarete resi conto che ci sono anche altri valori cui ispirarsi.

E poi, un grosso augurio per quello che sarà il vs percorso futuro, professionale o di studio, senza dimenticare che è nella relazione interpersonale (e affettiva) che spesso si trova la dimensione che più si avvicina alla felicità. Dopotutto, questa è ciò a cui l’uomo dovrebbe tendere, no?

Nella speranza che la vs esperienza di vita vi porti a prestare attenzione anche ai bisogni degli altri, magari tramite una delle tantissime associazioni di volontariato operanti sul territorio, vi invio un carissimo saluto.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia