Maturità e proroga sospensione attività, Rete Studenti Medi: esame va rimodulato

WhatsApp
Telegram

Comunicato Rete degli Studenti Medi – Il Presidente del Consiglio Conte e la Ministra dell’Istruzione Azzolina hanno confermato che le scuole resteranno chiuse oltre il termine previsto del 3 aprile.

“In questo momento di emergenza – dichiara Federico Allegretti, coordinatore della Rete degli Studenti Medi – bisogna evitare che siano gli studenti a pagare il costo maggiore. Servono investimenti ulteriori per garantire a tutti di accedere agli strumenti di didattica a distanza, il cui uso da parte dei docenti il Ministero deve monitorare costantemente, per evitare disparità tra diverse zone del nostro paese”.

Al momento, gli studenti non sanno ancora cosa li aspetterà a fine anno, né che forma prenderà l’esame di stato.

“Urge chiarezza sulle modalità di svolgimento delle prove. È chiaro che, con questo ulteriore prolungamento, molte cose andranno ripensate. È necessario trovare un equilibrio tra la necessità di rimodulare l’esame di stato per fare fronte alle difficoltà di questi mesi e il mantenere il senso di questa prova” conclude Allegretti.

Coronavirus, la scuola non riaprirà il 3 aprile. Misure saranno prorogate, possibile rientro 6 maggio

Coronavirus, maturità: non sarà a settembre. Commissione interna e tesina, no Invalsi e alternanza. Ipotesi e richieste

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito