Maturità, domande tardive candidati interni ed esterni dal 7 dicembre al 31 gennaio

WhatsApp
Telegram

Con la nota 28118 del 12 novembre il ministero dell’Istruzione fornisce indicazioni su termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione per i candidati interni ed esterni che dovranno sostenere l’esame di maturità il prossimo giugno. Sia candidati interni (ultima classe) che esterni possono presentare domanda fino al 6 dicembre.

Le domande tardive possono essere presentate dal 7 dicembre al 31 gennaio 2022.

Eventuali domande tardive dei candidati esterni – si legge nella nota sopradetta – possono essere prese in considerazione dagli Uffici scolastici regionali, limitatamente a casi di gravi e documentati motivi che ne giustifichino il ritardo, se pervenute entro il termine del 31 gennaio 2022.

Possono presentare domanda dal 1 febbraio al 21 marzo 2022 gli studenti che si ritirano dalle lezioni dopo il 31 gennaio e prima del 15 marzo 2022.

Beneficiari della proroga del termine al 31 gennaio 2022, stabilito per le domande tardive dei candidati esterni, sono anche i candidati interni nelle medesime condizioni, con l’avvertenza che questi ultimi presentano domanda al dirigente scolastico/coordinatore didattico. Si precisa che il suddetto termine è di natura ordinatoria e che i candidati interni hanno comunque titolo a sostenere gli esami, qualora siano stati ammessi in sede di scrutinio finale.

Nota indicazioni

Tutte le scadenze

Esami di stato, procedura online per i candidati esterni. Domande dal 16 novembre. Ecco le info utili. NOTA [PDF]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur