Maturità: commissari indosseranno mascherina chirurgica fornita dalla scuola, no guanti, igiene frequente delle mani

Stampa

Maturità 2020: alla fine la decisione del Ministero, con il supporto del Comitato Tenico Scientifico, è stata quella di esami in presenza, tranne per alcuni casi e tranne se non dovessi esserci i pressupposti a causa dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria. 

Il Ministero ha pubblicato oggi il documento elaborato dal comitato Tecnico Scientifico, del quale lunedì 18 maggio discuterà con i sindacati.

In esso sono contenute le misure di sicurezza ritenute idonee per lo svolgimento controllato in ogni parte dell’esame di Stato.

Dall’ingresso negli edifici, agli spostamenti nello stesso, all’igiene delle mani, alle misure da adottare nei locali in cui si svolgeranno i colloqui, alle misure di sanificazione.

In particolare rispondiamo alle richieste di alcuni docenti, facendo rilevare che nel documento tecnico, la fornitura di mascherine chirurgiche per i componenti della commissione è carico della scuola.

Mascherina chirurgica per gli insegnanti

Nel Documento si legge infatti

“I componenti della commissione dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici mascherina chirurgica che verrà fornita dal Dirigente Scolastico che ne assicurerà il ricambio dopo ogni sessione di esame (mattutina /pomeridiana)”

Dunque, i docenti saranno dotati di mascherina chirurgica il cui acquisto non è a loro carico.

Mascherina chirurgica o di comunità per i candidati e il loro accompagnatore

Il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici una mascherina chirurgica o di comunità di propria dotazione; si definiscono mascherine di comunità “mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali
multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.

No guanti

Non sono necessari ulteriori dispositivi di protezione.

Non è necessario l’uso di guanti, in quanto tutti coloro che accedono all’edificio scolastico dovrà procedere all’igienizzazione delle mani.

Il dispenser di soluzione idroalcolica dovrà essere disponibile non solo nel punto di accesso all’edificio ma anche in altri vari punti, in particolare per
l’accesso al locale destinato allo svolgimento della prova d’esame per permettere l’igiene frequente delle mani.

Sanificazione a cura dei collaboratori scolastici

Dopo ogni sessione d’esame i locali dovranno essere opportunatamente sanificati dai collaboratori scolastici.

Maturità, tutte le misure di sicurezza. SCARICA DOCUMENTO DEFINITIVO: obbligo mascherina per tutti. Modello dichiarazione

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili