Maturità, Bussetti: Esame più semplice delle simulazioni

WhatsApp
Telegram

 Il Ministro Bussetti, ospite a Mattina Cinque, rassicura gli studenti sulle prove scritte della Maturità 2019 che, in seguito alla riforma introdotta con la Buona scuola e il successivo D.lgs. 62/2017, presentano importanti novità.

Maturità, Bussetti: riforma ereditata

In premessa, Bussetti sottolinea che la nuova maturità è frutto della riforma ereditata dal Governo Renzi.

Il titolare del Miur ha poi affermato che lo stesso ha cercato di renderla più aderente al percorso di studi degli studenti, prorogando al prossimo anno ad esempio lo svolgimento delle prove Invalsi e dell’alternanza scuola lavoro quali requisiti d’accesso (della proroga aveva parlato in altre occasioni).

Maturità: prove più semplici delle simulazioni

Il Ministro ha affermato che le simulazioni, considerate difficili dagli studenti, sono state proposte per “tarare” le prove che saranno svolte in sede d’esame.

L’esame, ha concluso il Ministro, sarà più facile delle simulazioni.

Simulazione maturità, seconda prova: ecco le tracce da scaricare

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA