Maturità 2024, cos’è il documento del 15 maggio

WhatsApp
Telegram

Come abbiamo riportato precedentemente il Ministero dell’istruzione e del merito ha pubblicato la pagina dedicata agli esami di Stato 2023-24. Gli esami di maturità inizieranno il 19 giugno con la prima prova scritta, seguirà la seconda prova, la terza solo in alcuni casi particolari e infine il colloquio. Nella pagina viene descritto anche il cosiddetto documento del 15 maggio.

Entro il 15 maggio 2024 il consiglio di classe elabora un documento che esplicita i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi e i tempi del percorso formativo, i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti, insieme a ogni altro elemento che lo stesso consiglio di classe ritenga utile e significativo per lo svolgimento dell’esame.

Prima dell’elaborazione del testo definitivo del documento, i consigli di classe possono consultare, per eventuali proposte e osservazioni, la componente studentesca e quella dei genitori.

Il documento del consiglio di classe è immediatamente pubblicato nell’albo on-line dell’istituzione scolastica.

La commissione si attiene ai contenuti del documento nello svolgimento della prova orale. Durante il colloquio, infatti, la commissione valuta la capacità dello studente di elaborare, in una prospettiva pluridisciplinare, i temi più significativi di ciascuna disciplina. Questi ultimi sono indicati nel documento del Consiglio di Classe di ciascuno studente.

La pagina del MIM

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA