Maturità 2023, Valditara agli studenti: “Tutto si svolgerà in modo sereno”. Poi ai presidi e ai docenti: “Grazie per la dedizione e l’impegno” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Un messaggio importante è giunto agli studenti che da domani, mercoledì 21 giugno, affronteranno gli Esami di Stato. Lo manda il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, tramite un video attraverso il quale ha offerto saggi consigli e riflessioni per affrontare con successo questa importante fase della loro vita.

L’essenza del messaggio è di incoraggiare gli studenti a intraprendere l’esame con maturità e serenità. Il Ministro ha enfatizzato l’importanza dell’organizzazione e della preparazione nei processi di scrittura e ha suggerito che gli studenti inizino con un prospetto o elenco di punti, prima di iniziare a scrivere.

Valditara, poi, ha evidenziato l’importanza dell’esame orale, spesso causa di grande apprensione per molti studenti. Inoltre ha rassicurato i giovani che ciò che importa veramente è dimostrare ai commissari la capacità di analisi critica e l’uso dei contenuti assimilati durante l’ultimo anno scolastico.

Il video poi continua con un apprezzamento per la ‘bellezza interiore’ e la ‘ricchezza’ che ogni studente possiede. Valditara, inoltre, ha rilevato come, nonostante le percezioni correnti di fragilità e bullismo tra i giovani, molti studenti che ha incontrato sono maturi, responsabili e pieni di entusiasmo.

Il Ministro, nel corso del video diffuso sui canali social ufficiali, ha anche riservato parole di gratitudine per gli insegnanti, i dirigenti scolastici e il personale scolastico, sottolineando il loro senso di dedizione e la loro cruciale importanza nel percorso scolastico degli studenti.

Il video messaggio si conclude con un ringraziamento sincero a tutti gli studenti per i loro sforzi e il loro impegno. Valditara ha ricordato ai giovani di valorizzare e riconoscere la loro unicità e di portare avanti il loro senso di valore in futuro.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni