Maturità 2023, studente sorpreso con il cellulare durante esame: bocciato. La preside: “Non si transige su questo”

WhatsApp
Telegram

Pugno di ferro contro uno studente di un liceo in provincia de L’Aquila. Durante la seconda prova scritta, il maturando è stato sorpreso dalla commissione a utilizzare il proprio smartphone, violando le regole imposte durante lo svolgimento dell’esame.

La commissione, dopo aver scoperto l’infrazione, ha preso la decisione di annullare l’elaborato del ragazzo e di estrometterlo dagli esami. Questa dura sanzione rappresenta una misura decisa e intransigente da parte dell’istituto scolastico, che ha deciso di non tollerare comportamenti scorretti durante lo svolgimento delle prove di maturità.

La dirigente scolastica ha commentato l’episodio affermando che non si poteva fare altro che prendere questa decisione. Sebbene dispiaccia per il ragazzo coinvolto, la commissione ha ritenuto fondamentale applicare le regole con rigore, garantendo l’equità e l’integrità delle prove di maturità.

Vietato l’uso del cellulare

Il ministero dell’Istruzione e del Merito, con nota del 12 maggio scorso, ha fornito indicazioni sugli adempimenti di carattere operativo e organizzativo.

I tecnici ministeriali, nella nota, hanno avvertito che:

  • nei giorni delle prove scritte, utilizzare a scuola telefoni cellulari, smartphone e smartwatch di qualsiasi tipo, dispositivi di qualsiasi natura e tipologia in grado di consultare file, di inviare fotografie e immagini, nonché apparecchiature a luce infrarossa o ultravioletta di ogni genere, fatte salve le calcolatrici scientifiche e/o grafiche ammesse;
  • l’uso di apparecchiature elettroniche portatili di tipo palmare o personal computer portatili di qualsiasi genere in grado di collegarsi all’esterno degli edifici scolastici tramite connessioni wireless, comunemente diffusi nelle scuole, o alla normale rete telefonica con qualsiasi protocollo;

Per chi viola le disposizioni è prevista l’esclusione da tutte le prove di esame.

NOTA

Leggi anche

Maturità 2023, lo SPECIALE aggiornato con le FaQ del Ministero, nuovi documenti e guide

Maturità 2023: locali accoglienti, vietato l’uso del cellulare, pc e stampanti per le commissioni. Le indicazioni nella NOTA del Ministero

Posso sequestrare il cellulare a uno studente? Come possono operare docenti e dirigenti evitando il rischio di denuncia

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri