Maturità 2023, le indicazioni per le sezioni sperimentali. DECRETI

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’istruzione e del merito ha trasmesso i decreti del 5 maggio con le disposizioni per lo svolgimento degli esami di Stato del secondo ciclo di istruzione delle sezioni sperimentali, anno scolastico 2022/23.

Il decreto 76 riguarda le istituzioni scolastiche statali e paritarie con progetti EsaBac ed EsaBac techno. Tra le indicazioni si evidenzia che il punteggio da attribuire a ciascuna delle tre prove previste, ovvero la prova scritta di lingua, cultura e comunicazione francese, la prova orale di lingua, cultura e comunicazione francese e la prova orale di storia veicolata in francese, è espresso in ventesimi.

Il decreto 77 riguarda le sezioni di liceo classico europeo. Nel decreto si specifica che la seconda prova scritta riguarda la disciplina “lingua e letteratura classica”. Sono proposti ai candidati due brevi brani, uno in greco e uno in latino, omogenei per argomento e per genere letterario, unitamente ad una sintesi del loro contenuto in italiano e ad un questionario di comprensione e comparazione. I candidati debbono fornire la traduzione di uno dei due testi, a loro scelta, e le risposte al questionario

Il decreto 78 contiene le disposizioni per le sezioni con opzione internazionale cinese funzionanti presso il Convitto nazionale “V. Emanuele II” di Roma, presso il Convitto nazionale “Umberto I” di Torino, presso il Convitto nazionale “ Cicognini” di Prato, presso l’Educandato statale “Collegio Uccellis” di Udine, presso il Convitto nazionale “Vittorio Emanuele II” di Cagliari e presso il Convitto nazionale “Canopoleno” di Sassari. La terza prova scritta, in lingua cinese, concerne la lingua e letteratura cinese (durata quattro ore). Sono valutate le competenze di comprensione e produzione. I candidati esaminano un testo e lo
traducono in italiano. Il testo è corredato di domande a risposta chiusa e di un quesito a risposta aperta che richiede una maggiore elaborazione.

Il decreto 79 riguarda le sezioni con opzione internazionale spagnola funzionanti presso istituti statali e paritari. La terza prova scritta, in lingua spagnola, si articola in due parti riguardanti, rispettivamente, la Letteratura spagnola e la Storia veicolata in spagnolo.

Il decreto 80 contiene le disposizioni per le sezioni con opzione internazionale tedesca funzionanti presso istituti statali e paritari. La terza prova scritta, in lingua tedesca (durata sei ore) prevede, a scelta del candidato: discussione di un testo (Texteroerterung), discussione letteraria (Literarische Eroerterung).

Il decreto 81 riguarda lo svolgimento dell’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione nelle classi sperimentali autorizzate.

I decreti:

DECRETO 76

DECRETO 77

DECRETO 78

DECRETO 79

DECRETO 80

DECRETO 81

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€