Maturità 2023: Invalsi requisito di ammissione, tornano i commissari esterni, due prove scritte e colloquio, 40 punti al percorso. NOTA Ministero

Pubblicata la nota informativa del Ministero dell’istruzione e del merito sugli esami di Maturità 2023. Si conferma in sostanza quanto anticipato in queste ore dopo le dichiarazioni del Ministro Valditara: lo svolgimento delle prove Invalsi tornano ad essere requisito di ammissione di esame. L’esame sarà costituito da due prove scritte più il colloquio.