Maturità 2023, la griglia di valutazione della prova orale: massimo 20 punti. Le indicazioni ufficiali

WhatsApp
Telegram

La maturità tornerà alla normalità, in linea con quanto previsto dalla legislazione (DLgs. 62/2017). La pandemia di Covid ha avuto un impatto significativo sulla scuola e sui giovani, costringendo a modificare le modalità di svolgimento delle prove negli ultimi anni.

Nel colloquio, che prenderà avvio da uno spunto iniziale (un’immagine, un breve testo, un breve video) scelto dalla Commissione, verranno valorizzati il percorso formativo e di crescita, le competenze, i talenti, la capacità dello studente di elaborare, in una prospettiva pluridisciplinare, i temi più significativi di ciascuna disciplina. Questi ultimi saranno indicati nel documento del Consiglio di Classe – che le scuole predisporranno entro il 15 maggio – di ciascuno studente.

Nella parte del colloquio dedicata alle esperienze svolte nell’ambito dei PCTO o dell’apprendistato di primo livello, tenuto conto delle criticità determinate dall’emergenza pandemica, le studentesse e gli studenti potranno illustrare il significato di tali esperienze in chiave orientativa, anche in relazione alle loro scelte future, sia che queste implichino la prosecuzione degli studi sia che prevedano l’inserimento nel mondo del lavoro.

In sede d’esame saranno valorizzate le competenze di Educazione civica maturate durante il percorso scolastico.

La griglia di valutazione

SCARICA GRIGLIA DI VALUTAZIONE [PDF]

WhatsApp
Telegram

Nuovi ambienti di apprendimento immersivi per le didattiche innovative proposti da MNEMOSINE – Ente riconosciuto dal Ministero Istruzione