Maturità 2023, domande candidati detenuti entro il 30 novembre. FACSIMILE

WhatsApp
Telegram

Fino al 30 novembre 2022 i candidati detenuti possono presentare domanda per partecipare agli esami di Maturità 2023. Le istruzioni nella nota 24344 del 23 settembre. Allegata alla nota anche un facsimile di domanda che i candidati possono utilizzare.

Le domande di partecipazione all’esame di Stato dei candidati detenuti possono essere presentate al competente Ufficio
scolastico regionale, per il tramite del Direttore della Casa circondariale, con il nulla osta del Direttore.

Le domande sono presentate entro il 30 novembre 2022 ed è possibile avvaòersi del facsimile allegato alla circolare.

L’Usr può prendere in considerazione anche eventuali domande pervenute oltre il 30 novembre 2022. L’assegnazione dei candidati alle singole istituzioni scolastiche, nonché i successivi adempimenti sono disposti dall’Usr.

NOTA e FACSIMILE DOMANDA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur