Maturità 2023, la nonna di 90 anni con il sogno di diventare maestra: “Ho scelto la traccia sulla lettera al ministro Bianchi”

WhatsApp
Telegram

Esame di Stato al via con la prima prova di italiano. Fra i candidati c’è però una maturanda speciale: Imelda Starnini, classe 1933, che a 90 anni compiuti prenderà il diploma del liceo ad indirizzo socio-psico-pedagogico, quindi diventare maestra, o almeno, sulla carta.

Per il suo tema ha scelto la traccia di attualità incentrata sulla lettera aperta all’ex ministro Patrizio Bianchi.

Dalla quale è uscita poco dopo mezzogiorno con il sorriso sulle labbra, come racconta l’ufficio stampa del Comune tifernate. Soddisfatta, la studentessa ha spiegato di avere dato il meglio di sé.

“Spero di aver fatto bene l’impegno ce l’ho messa tutta. Ora un po’ di riposo e domani si torna qui per affrontare la seconda prova” ha sottolineato.

La signora Starnini sta sostenendo la prova all’istituto San Francesco di Sales, paritario, scuola pubblica, considerato unico in Europa, la cui fondazione risale al 1816, una volta conosciuto come la magistrale e da qualche anno sede anche del Liceo a indirizzo socio-psico-pedagogico.

Ad attenderla fuori la figlia Sara Mercatelli.  Per i presidenti di commissione Michele Baldassarri e Morena Passeri la signora “è uno straordinario esempio vivente di quello che l’unione europea ci richiama a svolgere, ovvero la formazione tutta la vita, sempre”.

“Una candidata che si è presentata – spiegano – seguendo tutte le indicazioni previste dalle procedure. Oggi attraverso di lei il mondo della scuola lancia un bellissimo messaggio, davvero positivo”.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Webinar Eurosofia di presentazione il 26 luglio ore 17.00