Maturità 2022, quale esame per gli studenti? Talk con Sasso, Crepet e Costarelli [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

De Monticelli, Fusaro, Fornero, Crepet, Di Meglio, Cottarelli: dal mondo accademico e non solo l’appello al ministro Patrizio Bianchi per la reintroduzione delle prove scritte ai prossimi Esami di Stato, svolti negli ultimi due anni con un maxi colloquio orale a causa della pandemia.

Dall’altro studenti, docenti, presidi e altri esperti chiedono di rivedere la struttura degli esami di Stato eliminando le prove scritte.

A breve, entro gennaio, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi annuncerà le novità dell’esame di stato 2021-2022.

Le indiscrezioni parlano di tre ipotesi: un orale rinforzato con l’elaborato finale, la vecchia tesina; Una prova scritta scelta dalla commissione; il ritorno alla maturità pre covid ovvero due prove scritte e la prova orale.

In attesa di capire quali saranno le scelte di viale Trastevere, ne parleremo giovedì 16 dicembre alle 17 su Orizzonte Scuola Tv, su Facebook e su YouTube, con Rossano Sasso, sottosegretario all’Istruzione; Cristina Costarelli, dirigente scolastica e presidente ANP Lazio e Paolo Crepet, psichiatra, sociologo e saggista.

Conduce la giornalista Marta Nicoletti.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito