Maturità 2022, l’appello di Sasso: “Non abbiate timore, affrontate con determinazione e serietà il vostro esame”

WhatsApp
Telegram

“Cari ragazzi, è stato un anno scolastico difficile, sicuramente migliore dei precedenti due ma comunque complicato, durante il quale abbiamo lottato duramente per mantenere la didattica in presenza ed evitarvi così una ulteriore deprivazione culturale”.

Lo scrive Rossano Sasso, sottosegretario all’Istruzione, in una lettera indirizzata ai maturandi e pubblicata su Facebook.

“Ci siamo riusciti contro tutto e tutti, compresi quelli che anche all’interno del nostro stesso Governo premevano e terrorizzavano pur di lasciarvi a casa. Abbiamo voluto tornare alla normalità della prova scritta, alla serietà di un esame completo perché crediamo che darvi la possibilità di essere valutati anche per come scrivete possa rappresentare per voi un mezzo per ottenere un giudizio più completo”. 

“Vi auguro di poter affrontare in tranquillità e nelle condizioni più favorevoli possibili il vostro esame di maturità. A partire da domani, quando dovrete proprio affrontare la prova scritta. – continua Sasso –Quella che vi ricorderete per anni e quella che, forse, stanotte vi terrà svegli fino a tardi. Non abbiate timore. Abbiamo attribuito il giusto punteggio alle vostre esperienze formative e alla prova orale e sono più che certo che le tracce della prova scritta saranno alla vostra portata”.

“Affrontate con serietà e determinazione il vostro esame (che per molti di voi rappresenterà la prima vera prova impegnativa, che segna un passaggio importante nella propria vita). Il mondo che vi aspetta non ammette le scorciatoie del disimpegno. Andatevi a prendere il vostro futuro”, conclude Sasso.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia