Maturità 2022, il Ministero precisa sul credito scolastico. FAQ

WhatsApp
Telegram

Fra le FAQ pubblicate nella pagina dedicata del Ministero dell’istruzione alla maturità 2022 c’è una precisazione in merito all’assegnazione del credito scolastico.

Infatti, l’Ordinanza ministeriale 11 del 2020 relativa alla valutazione finale dell’anno scolastico 2019/20, e la nota della Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione 8464 del 28/05/2020 avevano previsto l’ammissione alla classe successiva anche per gli studenti con valutazioni insufficienti e un’eventuale media voti inferiore a 6/10, con assegnazione di un credito scolastico pari a 6 punti, e la possibilità di integrarlo di un punto nello scrutinio finale relativo all’anno scolastico 2020/21, con riguardo al piano di apprendimento individualizzato (PAI).

La medesima possibilità di integrazione dei crediti era comunque consentita, spiega il Ministero dell’Istruzione, con le tempistiche e le modalità già descritte, per tutti gli studenti, anche se ammessi con media non inferiore a sei decimi, secondo criteri stabiliti dal collegio docenti.

La sezione del Ministero dedicata agli Esami di Stato

Lo speciale di Orizzonte Scuola

Maturità 2022, esami iniziano il 22 giugno. Ministro Bianchi ha scelto le tracce, manca ancora nomina dei Presidenti

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra educazione motoria scuola primaria, corso di preparazione: con simulatore Edises e sconto libri 25%. Prezzo lancio 100 euro ancora per poco