Maturità 2021, Giannelli (ANP): “Quest’anno non è esame di serie B. Con l’elaborato studenti sviluppano senso critico”

WhatsApp
Telegram

Antonello Giannelli sta con il ministro Patrizio Bianchi e difende l’esame di Stato 2021, con la formula semplificata che parte oggi per quasi 500 mila studenti in tutta Italia.

Sono d’accordo con il ministro Bianchi, la maturità di quest’anno non è un esame di serie B. Io non sono per il nozionismo che spesso porta a imparare a memoria nozioni che poi si scordano”, dice il numero uno di ANP.

Infatti, per Giannelli, “La cultura non è nozionismo, la cultura è capacità di collegare le nozioni, quindi le nozioni bisogna anche avercele, questo è ovvio, però è molto più importante riuscire a coglierne i nessi e quindi sviluppare capacita’ di giudizio critico, allora la scelta dell’elaborato va sicuramente in questa direzione“, ha affermato a Rai Ness 24 Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione presidi italiani.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito