Maturità 2021, fioccano i 100 e i 100 e lode. I presidi: “Esame era troppo facile”

Stampa

Quasi metà degli studenti del Manzoni di Milano hanno conseguito 100 alla maturità. Al Beccaria circa un terzo di tutti i partecipanti all’esame di Stato. I presidi del milanese raccontano che quest’anno c’è stata una vera escalation di voti massimi. Anche più dello scorso anno.

I presidi spiegano al Corriere della Sera che ai tanti Cento e alle lodi nei licei si sono aggiunti i voti massimi distribuiti in tutti gli indirizzi, anche nei tecnici e professionali dove alla maturità non tutti gli studenti arrivano con pagelle da incorniciare. C’è l’istituto Lagrange che festeggia 25 Cento compresa una lode. Anche all’alberghiero Porta sono arrivati 24 Cento e una lode. E altri venti Cento al Tecnico Feltrinelli.

“Gli esiti molto buoni, più che in passato, sono legati alla nuova formula, al peso dei crediti del triennio. Con questo esame i voti si alzano, in particolare in un liceo classico”, dice Simonetta Cavalieri, dirigente al Beccaria, di Milano.

“Esame burla: troppo facile, almeno in un liceo classico”, dice invece il vicepreside del Manzoni Alessandro Mazzini. Nel liceo di via Orazio i 184 candidati hanno collezionato 51 cento più 31 Cento e lode. “Risultati clamorosi. Speriamo che si ritorni all’esame con prove scritte e commissione mista, così è troppo semplice“, dice il professore.

C’è però chi invece difende la regolarità della prova. Il preside Giuseppe Vincolo del liceo Agnesi sottolinea: “Quest’anno ci sono stati più 100 ma l’esame non è stato più semplice, vorrei sfatare questo luogo comune: la prova orale è l’unica possibilità per esprimere il proprio potenziale. E molti raggiungono l’eccellenza negli scritti ma non al colloquio, per timidezza. I ragazzi sono stati bravissimi. La speranza per il prossimo anno è che venga o cancellata del tutto la prova dell’esame di stato o che si torni a una commissione mista“.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur