Maturità 2021, CSPI suggerisce di spostare al 7 giugno termine ultimo per consegna elaborato

Stampa

Maturità 2021: ricevuto il parere del CSPI, nei prossimi giorni il Ministero pubblicherà l’ordinanza definitiva accompagnata dai relativi allegati (crediti, nomina commissioni, discipline caratterizzanti corso di studi). Il parere del CSPI è positivo, ma ci sono alcuni rilievi sui quale è bene riflettere, anche per una corretta scansione dei lavori dei consigli di classe nelle prossime settimane.

L’elaborato

La stesura dell’elaborato è la prima “prova” alla quale gli studenti saranno chiamati prima della conclusione dell’anno scolastico.

La bozza dell’ordinanza prevede che il Consiglio di classe assegni un ” elaborato concernente le discipline caratterizzanti per come individuate agli allegati C/1, C/2, C/3, e in una tipologia e forma ad esse coerente, integrato, in una prospettiva multidisciplinare, dagli apporti di altre discipline o competenze individuali presenti nel curriculum dello studente, e dell’esperienza di PCTO svolta durante il percorso di studi.”

La bozza indica le date di questa operazione

  • assegnazione entro il 30 aprile 2021
  • consegna entro il 31 maggio

Suggerimento modifica CSPI

Il CSPI suggerisce  “di modificare il termine di assegnazione a ciascun candidato dell’elaborato, fissato al 30 aprile dal comma 1, lettera a), facendolo coincidere con il termine previsto per l’elaborazione del documento del consiglio di classe indicato dall’art. 10, comma 1.

Conseguentemente si suggerisce lo spostamento della data di trasmissione dell’elaborato al docente di riferimento dal 31 maggio al 7 giugno.”

Pertanto le date potrebbero diventare

  • assegnazione entro il 15 maggio 2021
  • consegna entro il 7 giugno 2021

Nei prossimi giorni il Ministero pubblicherà l’ordinanza definitiva, in cui saranno specificate le date alle quali dovranno attenersi i Consigli di classe e gli studenti.

PARERE ESAMI DI STATO SECONDO CICLO

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile