Maturità 2021, Cacciari sul curriculum dello studente: “É classista ma almeno non ipocrita”

Stampa

La novità della maturità 2021 è rappresentata dal curriculum dello studente, un vero e proprio elenco di esperienze extrascolastiche che forniranno una “fotografia” completa dello studente in sede d’esame. Ma non solo: può costituire un valido supporto per l’orientamento degli studenti all’Università e al mondo del lavoro. Tuttavia non tutti sembrano entusiasti di questa novità. Fra questi il filosofo Massimo Cacciari, ex sindaco di Venezia.

La scuola, la sanità, tutto è tornato ad essere di classe in questo Paese. E’ saltato tutto ciò che era una tendenza, una prospettiva all’uguaglianza di condizioni” ha commentato Cacciari all’AdnKronos. “Apprezzo che almeno non sia uno strumento ipocrita“; registrerà in modo formale “se c’è una famiglia che può far studiare i figli all’estero, con corsi a destra e manca“, spiega il filosofo

E’ una constatazione di fatto: sono cresciute le diseguaglianze all’infinito, e la pandemia accentua ancora di più la cosa. Mi dica questo – sollecita Cacciari – Una laurea a Camerino vale come una alla Bocconi? E quanto costa in più studiare alla Bocconi rispetto a Camerino? La metà dei miei amici ha figli che studiano all’estero. Appena una famiglia ha soldi manda i ragazzi fuori“.

Per spiegare ulteriormente Cacciari fa riferimento anche alla didattica a distanza: “Esattamente come adesso – conclude – c’è chi sta in dad in villa con piscina e chi chiuso in quattro in una stanza“.

Il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso risponde a distanza a Cacciari invitando, a proposito del curriculum dello studente, di non ingigantire “rispetto a quello che è nella realtà: si tratta di uno strumento in più, non dell’unico parametro di valutazione“. E infatti “gli strumenti sono neutri, bisogna vedere l’uso che se ne fa. Il curriculum dello studente può permettere a chi è chiamato a valutare un ragazzo di avere a disposizione ulteriori elementi rispetto a quelli classici, ad esempio la conoscenza delle attività svolte dallo studente al di fuori della scuola. Anche al fine di rendere più dinamica e stimolante la prova di colloquio dell’esame di maturità“.

Il sito dedicato: https://curriculumstudente.istruzione.it/

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur