Maturità 2021/22, correzione prove scritte: commissione non vota su proposte di punteggio. Ecco perché

WhatsApp
Telegram

Gli esami di stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione a.s. 2022/23 sono disciplinati dall’OM n. 65/2022, emanata ai sensi dell’articolo 1, comma 965, della legge n. 234/2022 e del DL n. 22/2020, convertito in legge n. 41/2020. Procedura attribuzione punteggi alle prove scritte.

Prove d’esame 2021/22

L’esame di Stato di secondo grado consiste in tre prove:

  1. prima prova scritta nazionale di italiano (valutata max 15 punti);
  2. seconda prova scritta su una o più discipline caratterizzanti il corso di studio, predisposta da tutti i docenti delle sottocommissioni operanti nella scuola titolari della disciplina oggetto della prova medesima (valutata  max 10 punti);
  3. colloquio (valutato max 25 punti).

Dunque, dopo due anni scolastici (2019/20 e 2020/21), in cui non sono state svolte a causa della pandemia,  ritornano le prove scritte. La diversa composizione delle commissioni d’esame modifica anche la procedura di attribuzione del voto alle predette prove.

Composizione commissione

Prima dell’emergenza COVID, dunque sino all’a.s. 2018/19, ai sensi dell’articolo 16/4 del D.lgs. n.62/2017, le commissioni d’esame (una ogni due classi) erano composte da 3 membri esterni e 3 interni, più il presidente esterno.

A partire dall’a.s. 2019/20, in deroga al D.lgs. suddetto e ai sensi di quanto disposto dall’articolo 1, comma 3 lettera c), del DL n. 22/2020 (convertito in legge n. 41/2020), le commissioni d’esame sono costituite da due sottocommissioni  (una per ogni classe delle due costituenti la commissione), con presidente esterno unico.

La nuova composizione della commissione d’esame ha modificato anche le procedura di correzione e attribuzione dei voti alle prove scritte, procedura che si sperimenta per la prima volta nel corrente anno scolastico.

Correzione scritti e attribuzione voto

Sino all’a.s. 2018/19

Secondo la normativa ordinaria (applicata sino all’a.s. 2018/19), le prove scritte sono corrette dalla commissione e le operazioni di correzione si concludono con la formulazione di una proposta di punteggio in numeri interi, relativa alle singole prove di ciascun candidato (questo anche perché una prova scritta è affidata ad un commissario interno e l’altra ad uno esterno). I punteggi sono attribuiti dall’intera commissione, secondo le modalità di seguito indicate:

  • i punteggi sono attribuiti dall’intera commissione a maggioranza assoluta;
  • se sono proposti più di due punteggi e non è raggiunta la maggioranza assoluta, il Presidente mette ai voti i punteggi proposti, a partire dal più alto; nel caso in cui su nessuna delle proposte si raggiunga la maggioranza, il presidente attribuisce al candidato il punteggio risultante dalla media aritmetica dei punti proposti e procede all’eventuale arrotondamento al numero intero più approssimato.

Anno scolastico 2021/22

Secondo l’OM n. 65/2022:

  • le prove scritte sono corrette dalla sottocommissione (e non più dalla commissione)
  • il punteggio è attribuito dall’intera sottocommissione, presidente compreso.

Maturità 2022, valutazione prove: punteggi con decimali e arrotondamento. Come procedere Maturità 2022, focus su valutazione prove e voto finale. Tutte le info utili

Dunque l’attribuzione del punteggio spetta alla singola sottocommissione e al Presidente, conseguenza questa del fatto che non vi sono più i tre commissari esterni in comune alle due classi di esame che, secondo la normativa ordinaria, compongono la commissione.

Procedura votazione su proposte di punteggio

Da quanto detto sopra discende anche quanto leggiamo nelle slide pubblicate dal MI:

N.B.: tutta la procedura di votazione sulle proposte di punteggio, a partire dalla più alta ecc., prevista in passato, non è più attuale alla luce dell’impiego di griglie di valutazione che escludono la proposta di punteggi complessivi diversi da parte dei componenti della sottocommissione. 

Maturità: ammissione candidati, credito, punteggio, commissione e prove. SLIDE Ministero

In definitiva, composizione della commissione e utilizzo di apposite griglie rendono non attuale tutta la procedura di votazione sulle proposte di punteggio.

Maturità ed esame di terza media, tutto quello che c’è da sapere. [VIDEO GUIDA e PDF]
Maturità 2022, le prove Invalsi e i PCTO non saranno requisiti di accesso.
ORDINANZA [PDF]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur