Maturità 2020, Ministra Azzolina rassicura studenti di V anno: i professori che vi stanno seguendo potranno valutare preparazione

Stampa

Emergenza Coronavirus, il capitolo Esami di Stato per gli studenti di V anno delle scuole secondarie di II grado è particolarmente complesso e delicato.

La proposta del Ministro Azzolina

E’ quella di portare avanti gli Esami di Stato con la commissione formata dagli insegnanti interni, con la supervisione di un Presidente esterno.

“Così facendo, i professori che in queste settimane stanno seguendo i ragazzi potranno valutare gli esiti delle prove con la piena consapevolezza della preparazione effettivamente svolta. Allo stesso tempo, un presidente esterno si potrà fare garante della regolarità dell’intero percorso d’esame.

È una situazione molto difficile per tutti, per i maturandi in particolare. A loro dico: vi aggiornerò sui provvedimenti che decideremo di prendere. Tutta la scuola è con voi, non siete soli”, afferma il Ministro su Facebook.

La proposta è stata presentata ieri in Senato durante il question time

Ministro Azzolina: maturità con docenti commissari interni, presidente esterno. In arrivo ridefinizione calendario scolastico

I problemi ancora da affrontare

Sono tanti. A partire dai requisiti di ammissione, per passare alla seconda prova specifica per gli indirizzi che difficilmente potrà essere proposta a livello nazionale, fino ai crediti.

Maturità, si delinea l’esame “versione Coronavirus”. Novità in arrivo e alcune ipotesi

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!