Maturità 2020, cosa devono fare presidenti e commissari se non possono espletare incarico

Stampa

A fornire la risposta è l’articolo 20 del Decreto ministeriale numero 197 del 17 aprile 2020 sugli Esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2019/2020.

Impedimento a espletare l’incarico

Presidenti

L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei presidenti deve essere comunicato immediatamente all’Ufficio scolastico regionale competente, il quale dispone subito gli accertamenti di rito in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e la relativa immediata sostituzione.

Commissari

L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei commissari deve essere comunicato immediatamente al proprio dirigente scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e la relativa sostituzione.

Documentazione

La documentazione comprovante i motivi dell’impedimento deve essere prodotta dai dirigenti scolastici e dai docenti, rispettivamente, al dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale e al proprio dirigente scolastico/coordinatore, entro tre giorni dall’insorgenza dell’impedimento
stesso.

Maturità 2020, chi può diventare presidente. Ordinanza firmata

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa