Maturità 2020, 87% studenti teme di essere marchiato come diplomato Covid

Un sondaggio di Be Media Comunicazione, Lattanzio Monitoring & Evaluation che con l’app dei sondaggi Gimmelike ha realizzato interviste a un campione di 293 studenti di scuola e università.

L’81% degli studenti si sente incerto riguardo le modalità di svolgimento dell’esame di maturità, mentre il 68% degli intervistati pensa che si faticherà a essere valorizzati per competenze e preparazione. L’87% teme di essere ‘marchiato’ come il diplomato del Covid 19.

C’è poi (65%) chi teme che le università possano in qualche modo avvantaggiare gli studenti che sostengono gli esami in questo periodo o, peggio, che si faticherà per trovare occupazione.

Una buona fetta di studenti è dispiaciuto per non essere potuto andare a scuola in questi mesi e spera che a settembre si possa tornare in sicurezza fra i banchi. Quasi tutti sono a favore del distanziamento nelle classi, alla somministrazione di tamponi periodici per la verifica della positività al virus, all’utilizzo dei termoscanner all’ingresso e uscita delle scuole/università, all’uso delle mascherine e agli ingressi scaglionati.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia