Maturità 2019: simulazioni saranno simili a prova ufficiale, Miur analizzerà risultati. Le date

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Una delle tappe che accompagnerà gli studenti verso il nuovo esame di Stato sarà la simulazione di prima e seconda prova scritta, tra febbraio e marzo.  Le date.

La Dott.ssa Carmela Palumbo Direttore generale, per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, ad Uno Mattina ha illustrato l’importanza delle simulazioni che saranno predisposte dal Miur nei prossimi mesi.

La simulazione – ha affermato la dott.ssa Palumbo – permetterà a tutti gli attori in campo di rendersi conto della situazione. Per gli studenti si tratterà di una prova simile a quella ufficiale, mentre il Miur analizzerà gli esiti per comprendere la risposta da parte delle scuole.

Quindi la simulazione andrà affrontata come una vera e propria prova.

Le date

Si terranno secondo il seguente calendario:

  •    Prima prova scritta: 19 febbraio e 26 marzo
  •   Seconda prova scritta: 28 febbraio e 2 aprile.

Con un’apposita circolare saranno fornite alle scuole tutte le indicazioni operative.

#Maturità2019 – Simulazioni e seconda prova

Le simulazioni come si svolgeranno? E come è strutturata la seconda prova? Oggi a Uno Mattina abbiamo parlato della #Maturità2019.

Posted by MIUR Social on Thursday, January 24, 2019

Intanto il Ministero ha già pubblicato, nel mese di dicembre, alcuni esempi di traccia, sia per la prima che per le seconde prove.

Esempi di prove

Versione stampabile
anief banner
soloformazione