Maturità 2019, prova orale: il contenuto delle buste svelato nelle simulazioni e da Bussetti

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Esame Maturità 2019: contenuto e scopo delle buste che guideranno prof e alunni nella prova orale. Facciamo chiarezza

“Sono uno studente del quarto e l’anno prossimo farò gli esami di maturità. Nel 2019 la novità sicuramente sono le buste per la prova orale. Sto cercando di capire come funzionano. Mi potete chiarire il contenuto e lo scopo?”

“Salve, come commissario per gli esami di maturità 2019, gradirei avere maggiori info sul contenuto e lo scopo delle buste per la prova orale”.

Le buste per l’esame orale: sono la novità più discussa della Maturità 2019. E anche quella che genera più dubbi, sia negli alunni che negli insegnanti. Questa riforma voluta dal Miur, contestualmente all’abolizione delle tesine, ha stravolto la prova di maturità.

Bussetti spiega il contenuto delle buste per l’esame orale

A cercare di fare chiarezza, smentendo alcune imprecisioni, è stato lo stesso Ministro Bussetti. A che cosa serviranno e qual è il reale contenuto delle buste per l’orale? Lo scopo è quello di uniformare il più possibile la prova e le valutazioni della stessa, lasciando sempre meno spazio a favoritismi o discrezionalità. Sarà l’alunno stesso a scegliere la busta su tre a testa messe a disposizione (a conti fatti quindi, ad esempio, per una classe di 20 studenti saranno date in dotazione 22 buste di modo che, anche l’ultimo candidato, avrà l’alternativa tra tre e non sarà sfavorito da una scelta obbligata).

Le buste della maturità 2019 però, è bene chiarirlo in via definitiva e una volta per tutte, NON conterranno le domande che la commissione dovrà rivolgere al candidato. I contenuti si riferiscono all’argomento e rappresentano uno spunto per il colloquio.

In alcune scuole i docenti hanno svolto simulazioni negli ultimi giorni dell’anno scolastico. Le buste possono contenere una foto, un grafico, una tabella o altro materiale visivo interdisciplinare. L’obiettivo infatti è quello di intavolare una discussione che coinvolga più materie.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile