Maturità 2019, esempi prova matematica e fisica uguali a quelli di un manuale russo

WhatsApp
Telegram

Il Miur, come prontamente riferito, ha pubblicato il decreto riportante le discipline oggetto della seconda prova, le materie affidate ai commissari esterni e le indicazioni sul colloquio.

Esami di Stato secondaria, il Decreto Miur con i dettagli per il colloquio

Seconda prova: materie

La seconda prova cambia veste e si presenta in forma mista, così ad esempio allo Scientifico comprende le disciplina Matematica e Fisica, mentre al Classico Latino e Greco.

Maturità 2019, materie seconda prova. Matematica e fisica allo Scientifico, Greco e latino al classico

Per il Liceo classico la prova sarà articolata in due parti. Ci sarà una versione, un testo in prosa corredato da informazioni sintetiche sull’opera, preceduta e seguita da parti tradotte per consentire la contestualizzazione della parte estrapolata. Seguiranno tre quesiti relativi alla comprensione e interpretazione del brano e alla sua collocazione storico-culturale.

Per lo Scientifico la struttura della prova prevede la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposte.

Per i Tecnici la struttura della prova prevede una prima parte, che tutti i candidati sono tenuti a svolgere, seguita da una seconda parte, con una serie di quesiti tra i quali il candidato sceglierà sulla base del numero indicato in calce al testo.

Per i Professionali la seconda prova si comporrà di una parte definita a livello nazionale e di una seconda parte predisposta dalla Commissione, per tenere conto della specificità dell’offerta formativa dell’Istituzione scolastica.

Esempi seconda prova

Simulazioni nazionali

Seconda prova: il Miur ha copiato?

Sembrerebbe di sì, secondo quanto riferito da Repubblica: 

I problemi usciti come esempio della seconda prova alla Maturità, dove per la prima volta matematica e fisica sono proposte insieme, sono copiati da un vecchio manuale russo, tradotto in inglese nel 1981, ad uso dei corsi avanzati di Fisica all’università.

Così leggiamo nel succitato giornale.

A svelare l’arcano sarebbero stati gli stessi professori di matematica e fisica, che contestano la novità della seconda prova scritta e che hanno dimostrato come sei problemi su otto, pubblicati tra gli esempi di prove dal Miur il 20 dicembre scorso, siano stati presi dal testo del matematico Igor Idorov Problems in General Physics, edizioni MIR, Moscow.

Ecco le prove a confronto:

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff