Maturità 2019, elenco regionale presidenti commissione: chi, come e quando deve o può inserirsi

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Pubblicata in anteprima dalla nostra redazione la bozza di decreto relativa ai criteri di nomina dei commissari esterni all’esame di Maturità.

Maturità 2019, criteri di nomina dei commissari esterni. Decreto in ANTEPRIMA

Il decreto è attuativo delle misure previste nel D.lgs. 62/2017, che ha  novellato l’esame conclusivo del secondo ciclo di istruzione.

Maturità 2019: elenchi regionali presidenti commissione

L’articolo 16, comma 5 , del summenzionato D.lgs. 62/17, prevede la costituzione di elenchi regionali dei presidenti di commissione:

Presso l’Ufficio scolastico regionale e’ istituito l’elenco dei presidenti di commissioni, cui possono accedere dirigenti scolastici, nonche’ docenti della scuola secondaria di secondo grado, in possesso di requisiti definiti a livello nazionale dal Ministero dell’istruzione, dell’università’ e della ricerca, che assicura specifiche azioni formative per il corretto svolgimento della funzione di presidente.

In ciascun USR, dunque, sarà costituito un elenco dei presidenti di commissione. Vediamo di seguito chi, come e quando potrà inserirsi.

Maturità 2019: chi può accedere negli elenchi dei presidenti di commissione

E’ l’articolo 3 della bozza di decreto a disciplinare l’inserimento negli elenchi regionali dei presidenti di Commissione.

Sono obbligati a presentare domanda di inserimento nell’elenco regionale dei presidenti di commissione:

  • i dirigenti scolastici degli istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado ovvero di istituti di istruzione statali nei quali funzionano corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado;
  • i dirigenti scolastici dei convitti nazionali ed agli educandati femminili.

Hanno, invece, facoltà di presentare la domanda:

  • i dirigenti scolastici degli istituti statali del primo ciclo di istruzione;
  • i docenti di ruolo in servizio nelle scuole secondarie di secondo grado statale, con almeno dieci anni di servizio di ruolo;
  • i dirigenti scolastici di istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado, collocati a riposo da non più di tre anni;
  • i docenti di istituti di istruzione secondaria di secondo grado statali, collocati a riposo da non più di tre anni.

Maturità 2019: chi non può accedere negli elenchi dei presidenti di commissione

Non possono inserirsi negli elenchi dei presidenti di commissione, coloro i quali:

  • hanno riportato condanne penali o hanno procedimenti penali in corso, per i quali sia stata formalmente iniziata l’azione penale;
  • hanno in corso procedimenti disciplinari ai sensi delle norme disciplinari;
  •  sono incorsi in sanzioni disciplinari superiori alla sanzione minima nell’ultimo biennio.

Maturità 2019: come inserirsi negli elenchi dei presidenti di commissione

Ai fini dell’inserimento nell’elenco regionale dei presidenti di commissione, si deve presentare apposita domanda.

L’istanza andrà presentata secondo le modalità e la tempistica definite con nota annuale del Miur che, per il 2018/19, deve essere ancora pubblicata.

Maturità 2019: formazione personale inserito negli elenchi dei presidenti di commissione

Il decreto Miur predispone che siano poste in essere apposite azioni formative per coloro i quali sono inseriti nell’elenco regionale, al fine di permettere un corretto svolgimento delle funzioni di presidente di commissione:

Sono previste specifiche azioni formative per coloro che sono inseriti nell’elenco regionale finalizzate a garantire il corretto svolgimento delle funzioni di presidente di commissione.

Maturità 2019, criteri di nomina dei commissari esterni. Decreto in ANTEPRIMA

Versione stampabile
anief banner
soloformazione