Maturità 2019, ecco esempi della traccia mista Greco – Latino al Classico

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La maturità 2019 presenta numerose novità. Alcune di queste sono nella seconda prova, che potrà essere mista. La conferma arriverà a gennaio, con la scelta definitiva da parte del Ministro. 

Prova mista greco – latino

Il Ministero ha pubblicato dei primi esempi di seconda prova (altri saranno pubblicati nelle prossime settimane) per la Maturità 2019.

Per il Liceo Classico ci sono più esempi.

Accanto alla prova tradizionale con solo Lingua e cultura latina o Lingua e cultura greca, ci sono gli esempi della nuova prova mista.

Gli esempi sono due: una di greco – latino e una di latino – greco.

Il  compito sarà composto da stralci di brano da tradurre, accompagnati da una batteria di tre quesiti con i quali si testerà la comprensione che gli studenti hanno del brano.

Durata massima della prova: 6 ore.

È consentito l’uso dei vocabolari di: italiano, greco e latino.

Alla seconda prova può essere attribuito un punteggio max di 20 punti (sui 60 previsti per l’esame)

Gli esempi

Esempio Greco – Latino

Esempio Latino – greco

Esempio Greco

Esempio Latino

Lo speciale di Orizzontescuola 

Maturità 2018/19: ammissione, credito, prove, quadri di riferimento,voto finale. Lo speciale

Versione stampabile
anief banner
soloformazione