Maturità 2019, Bussetti: tracce pronte

Stampa

Il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, ospite alla trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” su Rai Radio 1, è intervenuto sulla Maturità 2019. 

Tracce maturità pronte

Il titolare del Miur ha affermato che le tracce sono state già predisposte e vanno soltanto scelte. Naturalmente non ha lasciato trapelare nulla.

Leopardi per la prima prova?

Il Corriere della Sera, commentando la presenza del Ministro a Recanati, per celebrare i duecento anni dalla composizione de “L’Infinito” di Leopardi ha avanzato l’ipotesi secondo cui una delle tracce della prova di italiano potrebbe essere “Il sabato nel villaggio” . In realtà, in base alle indicazioni ministeriali, non potrebbe nemmeno essere scelto, considerato che il periodo da cui si parte è l’Unità d’Italia.

Anche Serianni, che della riforma del nuovo Esame di Stato è stato il coordinatore, aveva escluso la presenza di Leopardi come traccia della prova di Italiano  Maturità 2019 prova di Italiano, Serianni “no Manzoni o Leopardi, sì Verga”

Il Ministro, al quale porgiamo i nostri auguri, ha compiuto oggi gli anni, come ricordato a “Un giorno da pecora”  e come affermato dallo stesso a Recanati:

“Voi ragazzi siete la nostra speranza migliore. Abbiate cura della vita, dell’intelligenza e del vostro prossimo. Oggi mi avete fatto festeggiare il più bel compleanno della mia vita”.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa