Maturità 2018: si possono usare le calcolatrici elettroniche, ma senza connessione. L’elenco dei modelli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Per lo svolgimento della Maturità 2017 il Ministero aveva fornito dei primi chiarimenti sull’utilizzo delle calcolatrici scientifiche nella seconda prova scritti nei Licei Scientifici.

Nell’ordinanza Ministeriale n. 257 del 4 maggio 2017 all’art. 18 comma 8 veniva chiarito “Ai fini dello svolgimento della seconda prova scritta nei licei scientifici è consentito l’uso di calcolatrici scientifiche e/o grafiche, purché non siano dotate di capacità di calcolo simbolico (CAS – Computer Algebraic System). È inoltre vietato l’uso di calcolatrici provviste di qualsiasi tipo di connessione in modalità wireless, o che richiedano la connessione alla rete elettrica…”.

COS’E’ UNA CALCOLATRICE SCIENTIFICA

Per “calcolatrice scientifica” si intende un dispositivo elettronico con funzioni essenziali di calcolo matematico e statistico senza capacità grafica, che non ha bisogno di essere collegata alla rete elettrica e non è dotata di connessione wireless;

Per “calcolatrice grafica” si intende un dispositivo elettronico con funzioni essenziali di calcolo matematico e statistico che permette di effettuare rappresentazione di grafici, tabelle e diagrammi, che non ha bisogno di essere collegata alla rete elettrica e non è dotata di connessione wireless.

Anche per l’a.s. 2018/19 non è consentito l’uso delle calcolatrici dotate di capacità di calcolo simbolico (CAS) nello svolgimento della seconda prova scritta dell’Esame di Stato.

La nota Miur contiene l’elenco dei modelli e delle famiglie di modelli di calcolatrici scientifiche e grafiche in produzione negli ultimi 3-5 anni da parte dei principali produttori presenti sul mercato italiano, che rispondono alle caratteristiche indicate sopra e che pertanto possono essere utilizzate nello svolgimento della seconda prova scritta dell’Esame di Stato per tutti gli indirizzi di studio dell’istruzione secondaria di secondo grado.

All’inizio di ogni anno scolastico verrà pubblicato, tramite un’apposita Nota di questa Direzione Generale, l’elenco di modelli e famiglie di modelli consentiti, aggiornato in base alle segnalazioni pervenute dai produttori nel corso del precedente anno.

La nota MIUR + elenco allegato dei modelli utilizzabili

Versione stampabile
anief
soloformazione