Maturità 2018, maggior parte studenti si aspetta voto medio. Seconda prova quella più temuta

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Cosa si aspettano i maturandi riguardo a prove e punteggi? Si aspettano voti alti?

A queste domande hanno risposto gli alunni italiani, tramite un sondaggio di Skuola.net.

Voto finale

La maggioranza degli intervistati afferma che alla fine avrà un voto medio, mentre uno studente su dieci afferma di voler conseguire il massimo (100 e lode).  Sempre uno studente su dieci spera di raggiungere la sufficienza.

Prove temute

Le prove maggiormente temute dagli studenti sono la seconda prova scritta, quella di indirizzo, e il colloquio.

La prima prova di Italiano, invece, è considerata la più semplice.

Tutto sugli esami di Stato

Versione stampabile
anief
soloformazione