Maturità 2017. Traccia su nuove tecnologie e lavoro, Codemotion: riconosciuta importanza del digitale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Codemotion Kids! – La prima prova della maturità 2017 ha riservato il tema d’attualità a Nuove tecnologie e lavoro , proponendo ai maturandi di riflettere su un brano di Enrico Marro tratto dall’articolo de Il Sole24Ore Allarme Onu: i robot sostituiranno il 66% del lavoro umano.

Nonostante un titolo dai tratti pessimistici, che sembra suggerire un impatto negativo del ruolo dei robot nell’economia di tutti i Paesi sviluppati e in via di sviluppo, l’articolo di Marro vuole in realtà portare a riflettere su come evitare quella che lui chiama la “desertificazione economica”.

Il primo consiglio che l’Onu dà, scrive Marro, è: “abbracciate la rivoluzione digitale, a partire dai banchi scolastici”. Un tema che sta molto a cuore a Codemotion che, con la nascita del progetto dedicato alla formazione tecnologica di bambini e ragazzi Codemotion Kids! , dal 2013 avvicina alla programmazione, alla robotica e all’arte digitale i più piccoli di tutta Italia (a partire da Roma e Milano), portandoli sulla strada dei creatori di tecnologia e per allontanarli da quella dei semplici utilizzatori passivi di device tecnologici.

A proposito della traccia della maturità 2017, Chiara Russo , CEO e co-founder di Codemotion e Codemotion Kids! dice: Che il tema della tecnologia sia arrivato tra i banchi di scuola è importante, perché segna una svolta della percezione dell’importanza crescente del digitale per l’uomo fin dall’età scolare, quella della formazione delle menti.

Come dice la traccia, i robot cambieranno il sistema economico di molti Paesi, ma ciò non è necessariamente un male. La sfida è adeguarsi al cambiamento, iniziando proprio dalle nuove generazioni che hanno il compito di rendere la tecnologia amica e non una nemica da guardare con sospetto.

I robot potranno sostituire l’uomo nei lavori più duri e ripetitivi, ma non potranno mai sostituire le capacità creative dell’uomo. Anche se non sempre emerge chiaramente, la programmazione e la robotica hanno dietro sempre un’idea, il momento della creatività, quello in cui un uomo riflette sul problema che vuole risolvere e sul modo migliore in cui un robot, programmato in modo corretto, possa risolvere il problema.

E’ questa la chiave di lettura del domani, che come Codemotion Kids! portiamo avanti avvicinando bambini e ragazzi al mondo dei creatori di tecnologia. Non perché diventino necessariamente dei piccoli ingegneri, ma perché apprendano la la giusta chiave di lettura del mondo che li aspetta.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare