Maturità 2017, Donnaruma si rifiuta di sostenerli. Toccafondi: messaggio negativo per ragazzi

Stampa

Bacchettato, addirittura dal sottosegretario Toccafondi, il portiere del Milan Donnaruma, che si è rifiutato di sostenere l’esame di maturità.

Queste, come apprendiamo dall’Ansa, le parole di Toccafondi: E’ “immotivato” il rifiuto di Donnarumma di svolgere l’esame di Maturità “dopo un anno d’impegno, è un messaggio negativo per i ragazzi ma assurdo anche per lo stesso Donnarumma che ha studiato questi cinque anni per diplomarsi”.

Il “richiamo” di Toccafondi riguarda due apsetti: l’mportanza della scuola per il ragazzo stesso e l’esempio fornito, considerata l’influenza esercitata sui giovani dai campioni dello sport.

Il sottosegretario, comunque, non addossa tutte le colpe al campione del Milan, considerato che è pur sempre un ragazzo di 18 anni, ma anche a chi gli sta intorno, in primi i procuratori.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur