Maturità, per il 65% degli studenti è ancora un incubo

Di
Stampa

Lo studio sarà presentato mercoledì 25 maggio durante la conferenza stampa in diretta streaming de La Guida alla Maturità, realizzata dalla Fondazione Italia Orienta e in collaborazione con Corriereuniv.it

Lo studio sarà presentato mercoledì 25 maggio durante la conferenza stampa in diretta streaming de La Guida alla Maturità, realizzata dalla Fondazione Italia Orienta e in collaborazione con Corriereuniv.it

Terrorizzati dall’esame di maturità. Il 65% degli studenti del quinto anno delle diverse scuole italiane vive così il vicino esame. Più sereno, invece, il 35% dei ragazzi che, pur non sentendosi “pronti”, dichiarano di vivere con tranquillità l’appuntamento. Lo rivela un’indagine pubblicata sulla Guida alla Maturità che sarà presentata mercoledì 25 maggio, alle ore 15.30, in diretta sul canale Facebook de Il Corriere dell’Università.

L’indagine, realizzata dalla Fondazione Italia Orienta su un campione di circa 500 maturandi, rivela anche che la prova che preoccupa di più è quella orale, con oltre il 37% dei ragazzi che teme la scena muta di fronte alla commissione d'esame. Spaventa di meno, invece, la sindrome da “foglio bianco”, con circa il 30% in ansia soprattutto per la terza prova, seguito da un 20% che continua a pensare alla seconda prova come uno scoglio difficile da superare. Matematica, fisica, latino e greco sono le materie che la rendono particolarmente ostica. La prova preferita rimane la prima, sia per la varietà dei possibili argomenti sia per la convinzione – da sempre diffusa – che “qualcosa si riuscirà a scrivere”.

Nella Guida alla Maturità, giunta alla ventunesima edizione e distribuita gratuitamente nelle scuole italiane, anche molti consigli su come affrontare le diverse prove, interviste a medici e psicologi per cercare di combattere l’ansia e una sezione dedicata al post diploma: dal viaggio formativo ai lavori estivi, senza dimenticare il colloquio di lavoro e i primi stage. A incoraggiare i ragazzi anche gli interventi del cantante Rocco Hunt, della tuffatrice Tania Cagnotto e della presentatrice Lodovica Comello che raccontano la loro maturità.

“Ero tesissima al mio esame, più che alle Olimpiadi”, rivela scherzando, ma non troppo, la campionessa altoatesina reduce da tre ori e 1 argento agli Europei di Londra. Il consiglio di Rocco Hunt è invece "di concentrarsi sulle proprie passioni e di spostarsi, viaggiare, muoversi”. Il protagonista del tormentone di Sanremo “Wake Up” è anche sulla prima pagina della Guida con il suo mantra che per l’occasione diventa "Wake Up Maturità”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur