Maturità 2014: l’aiutino per copiare arriverà da mamma e papà?

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

inviato da Vincenza Frontuto – Dichiara che userà il cellulare durante gli scritti della maturità il 26% dei maturandi coinvolti nell’indagine di Studenti.it. La maggior parte cercherà le soluzioni online ma al 19% servirà per comunicare con la famiglia.

inviato da Vincenza Frontuto – Dichiara che userà il cellulare durante gli scritti della maturità il 26% dei maturandi coinvolti nell’indagine di Studenti.it. La maggior parte cercherà le soluzioni online ma al 19% servirà per comunicare con la famiglia.

Gli smartphone sono da tempo i migliori amici dei giovani e lo saranno anche durante gli scritti della maturità quando il 26% dei maturandi – almeno stando a quanto dichiarato a Studenti.it – tenterà di utilizzarli per comunicare con l’esterno, cercando direttamente le tracce svolte online o provando a contattare parenti e amici.

E’ questo il risultato dell’ indagine condotta dalla redazione di Studenti.it – portale di Banzai leader sul target giovane con oltre 2,9 milioni di utenti unici mensili (Dati Audiweb View – Aprile 2014) – a cui hanno partecipato oltre 3.000 maturandi. A fronte del 26% di coloro che tenterà di usare il cellulare, il 52% ha invece dichiarato che non rischierà mentre un restante 23% non ha ancora deciso.

Come useranno il cellulare – Il 64% dei maturandi coinvolti nell’indagine userà lo smartphone per cercare online le tracce svolte del suo scritto mentre il 16% cercherà di comunicare con amici all’esterno. A sorpresa, il 19% dichiara che dall’altra parte della cornetta ci saranno dei familiari. Dunque anche mamma, papà, fratelli & co. si stanno organizzando per sostenere con ogni mezzo – lecito e meno lecito – figli e fratelli alle prese con l’esame di maturità.

Per approfondimenti

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?