Maturandi privatisti 2020 non possono iscriversi nelle GPS per ITP, ma al concorso ordinario sì

Stampa

No del Ministero all’iscrizione con riserva dei maturandi privatisti 2020 che a settembre conseguiranno il diploma ITP. Tutti i titoli vanno conseguiti entro il 6 agosto 2020. 

FAQ specifica del Ministero

“Come funziona l’iscrizione alle GPS in qualità di ITP nel caso dei maturandi privatisti 2020?

Il decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22 convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, e in particolare l’articolo 1, comma 7, ultimo periodo ha disposto che “Nel periodo intercorrente tra la sessione ordinaria degli esami di Stato e la conclusione della sessione straordinaria di cui al primo periodo, i candidati esterni all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione possono altresì partecipare a procedure concorsuali pubbliche, selezioni e procedure di abilitazione, comunque denominate, per le quali sia richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado, con riserva del superamento del predetto esame di Stato, fermo restando il disposto dell’art. 3, comma 6, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95”. Tale previsione di ammissione con riserva, evidentemente, non può trovare applicazione nel caso delle graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze trattandosi di procedure per soli titoli. Si ricorda inoltre che il titolo di studio, comunque, da solo non sarebbe sufficiente, perché occorrerebbe possedere uno degli altri titoli congiunti riportati nell’ordinanza.”

Ricordiamo che gli stessi candidati possono presentare, entro il 31 luglio 2020, domanda per partecipare con riserva al concorso ordinario secondaria II grado per la classe di concorso specifica ITP

Un approfondimento

Concorso ordinario e graduatorie provinciali per ITP: requisiti di accesso, anche con riserva

Le FAQ del Ministero

Graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze, domande entro 6 agosto. LE ISTRUZIONI [Speciale]

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia