Mattarella: “La scuola è motore di cultura, libertà, eguaglianza sostanziale”

WhatsApp
Telegram

“La scuola, ragazzi, non riguarda soltanto voi, i docenti e i vostri genitori: costituisce una grande e centrale questione nazionale. Perché la scuola è motore di cultura e, quindi, di libertà, di eguaglianza sostanziale”.

“I temi della scuola, per la loro delicatezza e importanza, stanno molto a cuore a tante persone, a tutti, in realtà. E’ comprensibile, quindi, che vi siano diverse opinioni. Proprio per questo vi è bisogno di confronto, sereno e obiettivo, iniziando dalle forze politiche e sociali”.
Con queste parole il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, si è  rivolto ai ragazzi dell’ istituto comprensivo ‘Luigi Pirandello’, al quartiere Paolo VI di Taranto, in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno scolastico, auspicando un clima disteso e sereno nel confronto fra tutte le parti coinvolte, a partire dalle forze politiche e sociali.

 

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti