Mattarella: genitori bulli distruttivi quanto studenti bulli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Alcuni gravi episodi di violenza – genitori che hanno aggredito gli insegnanti dei propri figli – rappresentano un segnale d’allarme che non va sottovalutato”.

Lo ha affermato il presidente della Repubblica Mattarella durante la cerimonia d’inaugurazione dell’anno scolastico.

“Qualcosa si è inceppato, qualche tessuto è stato lacerato nella società. Il genitore-bullo non è meno distruttivo dello studente-bullo, il cui rifiuto cresce sempre di più nell’animo degli studenti, a scuola e nel web” ha aggiunto.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione