Mattarella: assicurare l’istruzione è un dovere della Repubblica

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Lo studio è un diritto fondamentale della persona, di ogni persona.

Assicurare l’istruzione è un dovere inderogabile della Repubblica. Organizzare, e garantire, un sistema formativo adeguato ai tempi è una assoluta priorità politica e istituzionale. Ogni attenzione, ogni risorsa destinata alla scuola e alla ricerca ritorna con gli interessi alla società”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Mattarella durante l’inaugurazione dell’anno scolastico all’isola d’Elba.

“Rendere il sistema scolastico migliore, più forte sul piano culturale e formativo, più aperto alla società e al lavoro– ha detto Mattarella – è un compito anzitutto delle istituzioni. Ma a questo impegno tanti sono chiamati a concorrere nella società, tutti in realtà. La scuola è un patrimonio comune e come tale va curato. La scuola è anche una cartina al tornasole, un barometro della nostra concreta condizione di giustizia, di libertà, di uguaglianza tra le persone”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione