Maternità e NaSpi Inps: le 13 settimane di contribuzione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

CEDAN – Con la ‘Circolare n. 94 del 2015, punto 2.2 lett. b). Ricerca del requisito delle tredici settimane di contribuzione per l’accesso alla NASpI: chiarimenti in materia di contributi figurativi accreditati per maternità obbligatoria e periodi di congedo parentale’ l’Inps fa il punto della situazione.

Sono tanti infatti i quesiti dell’utenza, giunti nelle sedi Inps, che richiedono spiegazioni, ai fini del requisito delle 13 settimane di contribuzione per l’accesso alla disoccupazione NASpI, per capire come computare i contributi figurativi accreditati per maternità obbligatoria e di congedo parentale.

Intanto per ottenere la NASpI bisogna avere particolari requisiti:

  • lo stato di disoccupazione derivante dalla perdita involontaria del posto di lavoro (fine contratto, licenziamento, dimissioni giusta causa e altro);
  • avere trenta giorni di lavoro (giorni di assunzione di calendario) nei dodici mesi precedenti l’inizio della disoccupazione;
  • inoltre, il richiedente deve avere almeno 13 settimane di contribuzione utile ai fini della disoccupazione, nei 4 anni precedenti la perdita involontaria del lavoro.

Nella circolare si indica che per il computo delle 13 settimane di contribuzione utili (ultimo requisito illustrato, cioè quello contributivo) nei quattro anni precedenti l’inizio della disoccupazione si calcolano i contributi figurativi accreditati per maternità obbligatoria, sempre che all’inizio dell’astensione risulta già versata o dovuta contribuzione contro la disoccupazione.

Questi contributi figurativi sono da valutare sia se il periodo di astensione obbligatoria inizi in costanza di rapporto di lavoro, sia che il congedo di maternità obbligatoria inizi entro sessanta giorni dalla data di risoluzione del rapporto di lavoro e anche per i periodi di congedo parentale, a patto che siano regolarmente indennizzati e che siano intervenuti in costanza di rapporto di lavoro.

L’Inps centrale comunica alle sedi periferiche, ma anche ai cittadini e ai patronati, che per questi periodi non si dovrà procedere alla neutralizzazione per la ricerca del requisito contributivo delle 13 settimane per l’accesso alla disoccupazione NASpI.

Per informazioni, contatta la sede Cedan più vicina a te e visita il nostro sito! Per contattare la sede nazionale scrivi un’e-mail all’indirizzo [email protected] e contatta il numero 091 7098356.

Versione stampabile
anief
soloformazione