Maternità.Più supplenti che sostituiscono un titolare. Rientro del docente prima del 30 aprile. Riduzione oraria per allattamento in due scuole.

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Il congedo obbligatorio non si raddoppia in caso di adozione di due o più fratelli
Dirigente scolastica
– Una collaboratrice scolastica a tempo indeterminato,in data 03-10-2014,ha ottenuto l’affidamento di 2 fratelli,nati nel 2003 e nel 2006. Attualmente è  in astensione obbligatoria per mesi 3 dal giorno 1-12-2014. In data odierna richiede ulteriore periodo di 3 mesi in quanto i bambini affidati sono 2.La collaboratrice afferma di avere prodotto tale richiesta dopo aver consultato il suo sindacato. In base alla normativa vigente,credo di non poter soddisfare la richiesta;credo che la collaboratrice debba richiedere,se vuole,solo astensione facoltativa. Chiedo una consulenza a tale riguardo. leggi tutto

Più supplenti che sostituiscono un titolare. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– Si chiede come operare riguardo alla situazione di seguito descritta: sul posto di una docente titolare, assente per complicanze gestazione sino al 18/04/2015, è stata nominata una supplente temporanea sino a tale data; il giorno 19/01/2015 è giunta comunicazione di interruzione di gravidanza della titolare (verificatasi entro i 180giorni) e di assenza della stessa per malattia dal giorno successivo (20/01/2015) sino al 18/02/2015.  In data 24/01/2015 la supplente si è assentata a sua volta per complicanze gestazione (sino al 24/03/2015) Si chiede: 1)  è possibile revocare il contratto alla docente supplente che a sua volta è in interdizione per maternità dal 24/01/2015? 2  In caso negativo si deve comunque cambiare codifica (da N15 a N01) dal momento che non è più su maternità ma su malattia e come tale va pagato dalla Scuola? 3) la scuola ha provveduto, in data 28/01/2015, alla sostituzione della supplente sino al 18/02/2015 – data di scadenza della malattia della titolare – inserendo il contratto in piattaforma come sostituzione su maternità (pagato dal tesoro). Ha operato bene? leggi tutto

Rientro del docente prima del 30 aprile. Chiarimenti per il Dirigente
Dirigente Scolastico
– Gentile redazione,un insegnante di scuola primaria ( 2^ classe), assente per astensione obbligatoria e facoltativa dal 01/09/2014 al 25/03/2015, dal 26/03/2015 rientra sulla classe o resta a disposizione? Si ringrazia anticipatamente per la consueta cortesia.leggi tutto

Riduzione oraria per allattamento in due scuole. Chiarimenti per il Dirigente
Dirigente Scolastico
  – Nel caso di una docente a tempo determinato sul sostegno (AD02)  che presta servizio per 12 ore in una scuola  (2 alunni z n.6 ore cadauno) ed altre n. 6 ore in diverso istituto, si chiede di sapere, chi deve emanare il provvedimento di concessione del permesso retribuito giornaliero per allattamento. Cordiali saluti.leggi tutto

Primi 30 gg. di malattia del bambino. Ulteriori chiarimenti
Denise
  – Gentilissimo Paolo, ho letto le tante richieste riguardo il congedo per malattia del figlio minore di un anno e devo ringraziarti x l’aiuto che ci viene offerto.. Non mi è ben chiara una cosa: i 30 giorni di congedo per malattia del figlio di età inferiore ai tre anni possono essere richiesti in modo continuativo??cioè il pediatra può fare un unico certificato con i complessivi 30 giorni?? Ho sentito pareri discordanti e vorrei conferma.. Grazie x l’attenzione.leggi tutto

http://chiediloalalla.orizzontescuola.it/

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro