Maestre cambiano bambino vestendolo di rosa, la mamma: “lo preferivamo pisciato”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un mamma di Chivasso si è arrabbiata con le maestre dell’asilo frequentato dal figlio di 3 anni, in quanto lo hanno cambiato vestendolo di rosa.

I fatti

Il bambino, come riferisce Il Fatto Quotidiano, si era fatto la pipì addosso e le maestre, dopo averlo già cambiato per il medesimo motivo, hanno usato quanto avevano a disposizione, ossia un paio di mutandine rosa e dei pantaloni fucsia.

La reazione della mamma

La mamma del bambino, come detto all’inizio, si è arrabbiata e avrebbe preferito che il figlio fosse rimasto “bagnato”, come scritto in un bigliettino consegnato successivamente alle maestre:

“Vi ringrazio per i pantaloni rosa e le mutandine che avete imprestato al bambino, dopo aver esaurito la scorta. Però le norme sociali non le abbiamo fatte noi. Lo preferivamo pisciato che vestito da femmina e con le idee sull’identità di genere in conflitto”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione