Master di formazione organizzati dal MIUR per 500 docenti

di redazione
ipsef

red – Il MIUR ha emanato la nota prot. n. 8400 del 9.11. 2012  con la quale ha  reso note le  procedure di selezione di circa 500 insegnanti da ammettere, tramite selezione, alla frequenza di master universitari, tramite accordi con specifiche università.  

red – Il MIUR ha emanato la nota prot. n. 8400 del 9.11. 2012  con la quale ha  reso note le  procedure di selezione di circa 500 insegnanti da ammettere, tramite selezione, alla frequenza di master universitari, tramite accordi con specifiche università.  

I master sono quattro:

  • Master in "Professione Formatore in didattica delle scienze": Università di Udine, Roma Tor Vergata, Bari, Cosenza;
  • Master in "Professione Formatore in didattica della matematica": Università di Torino, Bologna, Pisa, "Sapienza" di Roma
  • Master in "Professione Formatore in didattica dei linguaggi verbali e non verbali": Università "Ca’ Foscari" di Venezia, "Suor Orsola Benincasa" di Napoli, Università della Tuscia di Viterbo, Cagliari;
  • Master in "Professione Formatore per la didattica della comunicazione": Università "G. D’Annunzio" di Chieti, Genova, Palermo, Salerno.

La selezione dei corsiti

  • Ad ognuno dei master possono partecipare fino a 30 docenti corsisti selezionati dall’Università su proposta dell’Amministrazione; il 20% delle  disponibilità è riservato a docenti che abbiano già svolto attività di formazione ai propri pari nei piani nazionali (docenti senior). Di seguito l’elenco dei master e le università incaricate della loro realizzazione
  • La durata di ciascun percorso  di formazione è di  1500 ore,  considerato che l’attività di formazione prevede, da parte dei docenti, un impegno biennale, i dirigenti  presteranno  la massima attenzione nell’analisi delle candidature per evitare abbandoni prematuri che pregiudicherebbero   il suo  buon esito  e recherebbero  danni economici alle Istituzioni Scolastiche e alla stessa Amministrazione.
  • La procedura di selezione per ogni master è così articolata:
  • L’Ufficio Scolastico Regionale provvederà ad informare le Istituzioni Scolastiche presenti sul proprio territorio sulle opportunità di formazione offerte dai master;
  •  Ciascun Dirigente Scolastico illustrerà al Collegio dei Docenti i percorsi di formazione, al fine di sensibilizzare il personale docente ed incoraggiare l’invio delle domande di partecipazione,
  •  Il Collegio dei Docenti, preso atto delle candidature – nell’ambito del Piano Annuale di formazione – si impegnerà ad avviare gli eventuali corsi di formazione , previsti dai Piani Nazionali nell’ambito delle attività di tirocinio dei master, in rete con le scuole presenti sul territorio;
  •  Il Dirigente Scolastico selezionerà un solo docente per master in base alla congruità del curricolo rispetto alla tipologia di master ed inoltrerà all’USR competente, con un’unica comunicazione, il nominativo del docente scelto e il relativo curricolo.
  • L’USR provvederà a stilare due liste, una per i corsisti e l’altra per i senior. La data di completamento della procedura descritta è fissata al 15 dicembre 2012, entro cui la  lista con i curricoli dei docenti selezionati sarà inoltrata via mail alla Direzione Generale per il personale scolastico del MIUR, all’indirizzo [email protected]
  •  La Direzione stilerà, per ogni master, la lista generale dei candidati corsisti e senior e la invierà alle Università coinvolte nel Progetto, entro il 20 dicembre 2012, l’elenco dei docenti ammissibili e i relativi curricoli, in numero pari al doppio dei posti messi a concorso, in modo che queste individuino  attraverso un’appropriata selezione, i trenta corsisti che parteciperanno ai master.

I costi

Il costo è di 200 euro, metà a carico del docente e metà dell’istituzione scolastica.

I documenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione