Mascherine, Speranza firma ordinanza: stop obbligo su mezzi pubblici, proroga di un mese per ospedali e Rsa

WhatsApp
Telegram

Stop all’uso obbligatorio di mascherine sui mezzi di trasporto e proroga di un mese negli ospedali e nelle Rsa. È questa la decisione del governo in merito alle nuove misure anti-Covid, che entreranno in vigore dall’1 ottobre. Il ministro della Salute Roberto Speranza nelle prossime ore firmerà il nuovo decreto

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza che proroga fino al 31 ottobre l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, incluse le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistite (Rsa), gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti.

ORDINANZA

Mascherine a scuola

A scuola, invece, l’obbligo di indossare la mascherina a scuola è decaduto il 31 agosto. Allo stato attuale è una libera scelta di studenti e personale scolastico sceglierla di indossarla o meno. La mascherina non è più obbligatoria tranne che per gli studenti e il personale scolastico a rischio.

Come spiegato, infatti, devono indossare la mascherina FFP2:

  1. Bambini e studenti con sintomi respiratori di lieve entità ed in buone condizioni generali che non presentano febbre. Il vademecum indica la necessità di indossare mascherina chirurgica o FfP2  fino a risoluzione dei sintomi ed avendo cura dell’igiene delle mani e dell’osservanza dell’etichetta respiratoria
  2. personale scolastico a rischio e alunni a rischio (I e II ciclo). In questo caso la mascherina è la FfP2 e la fornitura è carico della scuola, su indicazione del medico competente. È il medico infatti a stabilire la condizione di rischio e ad attivare le misure necessarie.
  3. In regime di autosorveglianza in caso di contatti stretti per 10 giorni.

SCARICA IL VADEMECUM

Le FaQ del Ministero

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur