Mascherine scuola non conformi: il Ministero della Salute chiede il ritiro dei lotti prodotti da agosto a dicembre 2020. NOTA [PDF]

Stampa

Con la nota 63471 del 6 settembre 2021, il Ministero della Salute chiede il ritiro dalle scuole delle mascherine facciali prodotte da FCA ITALY S.P.A. lotti 00914086180 e 00914086190.

“Lo scrivente Ministero – si legge nella nota – ha ricevuto dal fabbricante FCA Italy S.P.A la segnalazione di non conformità delle mascherine facciali – lotti 00914086180 e 00914086190 – dallo stesso prodotte e distribuite, per il tramite della Struttura del Commissario straordinario per l’emergenza Covid 19, agli istituti scolastici attraverso la società S.D.A”.

“I lotti non conformi – spiega ancora il ministero – sono stati prodotti presso lo stabilimento di Mirafiori – Torino dal 24 agosto 2020 al 17 dicembre 2020 e quasi integralmente distribuiti presso gli istituti scolastici italiani”.

Pertanto si chiede al ministero dell’Istruzione “di voler assicurare la massima divulgazione di quanto sopra a tutti gli istituti scolastici interessati, affinché gli stessi provvedano a individuare, non utilizzare e quarantenare le eventuali giacenze delle suddette mascherine facciali riconducibili ai numeri di lotto 00914086180 e 00914086190“.

Nota Ministero Salute prot. 63471 del 6-09-2021 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur