Mascherine obbligatorie anche al banco dopo contagi. Succede a Rimini

Stampa

Da lunedì in una scuola media di Rimini gli studenti dovranno sedere ai banchi indossando la mascherina per due settimane di fila dopo un caso di contagio che ha causato la quarantena di un’intera classe.

Il dirigente scolastico, come riporta l’ANSA, è intervenuto su Facebook, rispondendo anche ad alcuni genitori che hanno protestato alla richiesta della scuola. Bisogna “evitare di seminare il panico, di aumentare l’ansia, di accusare questo o quello di essersi comportato da untore”, ha scritto la preside Lorella Camporesi su Facebook rivolgendosi proprio ai genitori. “È una situazione che ci potevamo aspettare – afferma – però è la prima volta che succede e probabilmente le famiglie sono abbastanza confuse. Sono state prese alla sprovvista. Ci sono state alcune reazioni dei genitori un po’ scomposte sulle solite chat e sui social”.

Per questo, spiega la preside, “mi sono sentita di dire a tutti che la situazione è assolutamente sotto controllo. Stiamo lavorando da tutta l’estate per avere le scuole in sicurezza e siamo in contatto costante con l’Ausl e il Comune”

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa