Mascherine contro Coronavirus, accusate di essere causa morte due studenti

di redazione

item-thumbnail

Due ragazzi cinesi sono morti, una settimana l’uno dall’altro, mentre indossavano mascherine durante la lezione di ginnastica.

Gli studenti, che avevano entrambi 14 anni, stavano correndo ciascuno quando all’improvviso sono crollati a terra, secondo quanto riferito dal giornale australiano 7News .

Il primo ragazzo indossava una mascherina e secondo il padre potrebbe essere stata questa la causa del suo malore e quindi della morte, probabilmente avvenuta per un attacco cardiaco.

Sei giorni dopo la sua morte, un secondo studente è morto mentre correva a scuola durante l’ora di scienze motorie.

Indossava un respiratore N95 e stava eseguendo un test sui 1.000 metri quando si è accasciato a terra.

Entrambe le scuole hanno annullato tutti i test di educazione fisica.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione