Mascherina scuola primaria, prevista la sostituzione per gli alunni che frequentano il tempo pieno

Stampa

Oltre un miliardo le mascherine consegnate dal governo alle scuole. I dati ufficiali sono raccolti nel database reso pubblico dal Ministero dell’Istruzione nella sezione “Ritorniamo a scuola”.

Una sezione utile per gli addetti ai lavori e non è quella che riguarda le FAQ, le domande e risposte sui temi più frequenti riguardante la pandemia e i suoi risvolti in ambito scolastico.

Una delle domande a cui risponde il Ministero riguarda l’utilizzo della mascherina a scuola, in particolare per quella primaria, dove, nelle scorse settimane, si è continuato a svolgere attività in presenza.

Gli alunni possono cambiare la mascherina qualora sia previsto il tempo prolungato o pieno? Il Ministero risponde di sì.

Nelle sezioni di scuola primaria a tempo pieno e di scuola secondaria di primo grado a tempo prolungato, è necessario prevedere la sostituzione della mascherina di tipo chirurgico a metà giornata, per garantirne l’efficienza. La struttura commissariale sta già provvedendo allo sviluppo delle relative ulteriori forniture. Fa fede la Nota n. 1994 del 9 novembre 2020 con le indicazioni in merito all’uso delle mascherine.

La nota ministeriale, a firma del capo dipartimento Max Bruschi, specifica che, a partire dalla scuola primaria, dunque, la mascherina dovrà essere indossata sempre, da chiunque sia presente a scuola, durante la permanenza nei locali scolastici e nelle pertinenze, anche quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza (1 metro tra le rime buccali) previste dai precedenti protocolli, “salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina”, le cui specifiche situazioni sono dettagliate nella sezione 2.9 del DPCM.

Naturalmente, è possibile abbassare la mascherina per bere, per i momenti della mensa e della merenda. 

Mascherine, oltre un miliardo consegnate alle scuole. I dati aggiornati

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur